Cessione del Quinto senza Crif

Prima di approvare un prestito le banche e le finanziarie consultano la Crif (la Centrale Rischi d’Intermediazione Finanziaria che gestisce il SIC Sistema d’Informazioni Creditizie).

Questo significano che rifiutano la richiesta di prestito a chi è segnalato come cattivo pagatore.

Cos’è la Cessione del Quinto senza Crif

La Cessione del Quinto senza CRIF è un prestito che fa parte della famiglia della Cessione del Quinto e svolge la funzione sociale di garantire accesso al credito anche a chi è cattivo pagatore.

Non tutte le Banche che erogano la Cessione del Quinto la concedono a chi è segnalato in CRIF come cattivo pagatore.

Noi di Finauto.eu vi segnaliamo l’elenco delle Banche e Finanziarie che non controllano la CRIF.

Elenco delle Banche e finanziarie che erogano la Cessione del Quinto senza controllare la CRIF

Chi può richiedere la Cessione del Quinto senza CRIF

La Cessione del Quinto senza CRIF è dedicata a:

  • lavoratori dipendenti
  • pensionati

I vantaggi della Cessione del Quinto senza CRIF

Il principale vantaggio di questa forma di prestito è dato dalla possibilità di accedere al credito anche se si ha scoring negativo.

Altri vantaggi della Cessione del Quinto senza CRIF

Importo massimo concedibile 85.000 euro

Durata delle rate fino a 120 mesi

Rimborso con trattenuta in busta paga o cedolino della pensione

Come si richiede la Cessione del Quinto senza CRIF

Grazie alla tecnologia di Finauto.eu è possibile richiederla:

  • Online, comodamente da casa e con la consulenza di un consulente in video chat, chat o telefono;
  • in concessionaria scannerizzando il Qr Code nel volante.
  • Finauto.eu - Locandina Rivenditore
    *Marchio e tecnologia Qr Code certificata da Aliante Money mediatore creditizio e ad uso esclusivo di Finauto.eu per confrontare le offerte di Cessione del Quinto Auto e Prestito Delega Auto in concessionaria

Perché conviene la Cessione del Quinto senza CRIF

La segnalazione in CRIF rende molto difficoltosa la richiesta di un finanziamento, questo perché ogni Istituto creditizio è collegato ad una banca dati, il Crif, che tiene conto del passato finanziario di qualsiasi persona o soggetto che ha richiesto un prestito e ne determina la reputazione creditizia.

La Cessione del Quinto senza CRIF rappresenta una soluzione vantaggiosa per chi è segnalato come cattivo pagatore.

  • È possibile richiederla nonostante la segnalazione al Crif.
  • È affidabile per quanto riguarda la restituzione delle rate, che dipende dal datore di lavoro che detrae direttamente la somma dovuta dalla busta paga del debitore.
  • È sicura, tasso fisso per tutta la durata del rimborso.
  • Nessuna garanzia richiesta.