Tempi risposta finanziamento auto: quanto ci vuole?

Autore: Redazione

Tempi risposta finanziamento auto: quanto ci vuole?

Cessione del Quinto Auto

Tempi di risposta finanziamento auto: ore o giorni? Normalmente, chi ha richiesto un finanziamento auto, vorrebbe che i tempi di risposta fossero brevi e nel più breve tempo possibile. In realtà però dobbiamo considerare un aspetto fondamentale: i tempi tecnici.

In questo articolo vedremo:

Tempi per accettare un prestito 

Come per qualsiasi tipologia di finanziamento, esiste infatti una fase istruttoria. In questa fase i consulenti esaminano la domanda di prestito auto e verificano una serie di criteri. Questi ultimi riguardano in particolare:

  • lo stato patrimoniale del richiedente
  • il suo passato creditizio

Per quest’ultimo aspetto, intendiamo se non vi siano state segnalazioni di protesti o mancato saldo di rate in finanziamenti passati. 

Non c’è dunque nulla da preoccuparsi se non vi è una risposta immediata, giacché le tempistiche di risposta di un prestito auto in media sono comprese tra le 48 e le 72 ore.

Finora abbiamo parlato della situazione di un prestito auto classico richiesto in una filiale o direttamente dal venditore.

Tempi per accettare un prestito online

Fortunatamente esistono tempi di risposta per finanziamento auto più rapidi. Tutto ciò, grazie al web. La tecnologia infatti corre in aiuto ed accorcia di molto l’intero iter della fase istruttoria. Strumenti come il comparatore di Cessione del Quinto Auto di Finauto.eu, ad esempio, consentono infatti di trovare la migliore offerta finanziaria secondo le possibilità economiche che si hanno a disposizione. La conseguenza, diretta ed immediata, è una risposta in tempi rapidi, sia per il preventivo iniziale che per il finanziamento.

Quali fattori influenzano i tempi per accettare un prestito?

L’aspetto sicuramente più importante è il grado di affidabilità creditizia dell’utente. Stiamo parlando della garanzia di restituire il prestito nei tempi e nelle modalità concordate.

Il grado di affidabilità creditizia

Quanto più una persona è affidabile, maggiore è la probabilità che la richiesta di finanziamento sia approvata in tempi brevi. 

Chiarito questo aspetto, viene da domandarsi come si stabilisca il grado di affidabilità creditizia. La valutazione viene fatta tenendo conto non solo dell’attuale situazione finanziaria ma anche del passato creditizio del richiedente.

Tecnicamente si osserva la situazione creditizia attuale e passata del cliente, in modo tale da stabilire se un soggetto sia affidabile. Se, ad esempio, in passato ha avuto qualche protesto, difficilmente vedrà la sua richiesta approvata.

Inoltre, un nuovo cliente (ovvero mai analizzato sul tema debitorio) avrà maggiori difficoltà nell’ottenere la sua prima erogazione. Tutto ciò perché non esiste uno storico a livello anagrafico.

Questa difficoltà non sussiste in alcune tipologie di prestiti, come la Cessione del Quinto. In questo caso, l’approvazione è molto più semplice.

In linea di massima comunque l’affidabilità creditizia è un qualcosa che emerge immediatamente. Se la risposta da parte dell’Istituto Finanziario o Bancario arriva con tempistiche troppo celeri, è probabile che questa stessa risposta sia negativa in quanto è emerso qualcosa che non va.

Esistono però anche altri fattori che possono influire. Vediamoli insieme.

Somma e procedure

La somma che si decide di richiedere è un aspetto molto importante, tanto quanto l’affidabilità creditizia di un soggetto. 

Solitamente, per cifre importanti, la Banca o la Finanziaria potrebbero prendersi un po’ di tempo in più per tutte le verifiche. Impegnare una cifra importante è infatti un rischio che va valutato con attenzione.

Oltre a questo, anche le procedure tecniche possono influire. Non tutti gli Istituti di Credito infatti utilizzano le stesse politiche interne. Le procedure e tempistiche possono variare anche di molto.

Esistono infatti Istituti che effettuano controlli più rapidi, ed altri che analizzano tutti i dettagli impiegando molto più tempo.

Tipo di prestito

In ultimo, ma non per questo meno importante, abbiamo anche il tipo di prestito che si richiede. Il più rapido? La Cessione del Quinto Auto.

Le soluzioni per tempi risposta finanziamento auto più rapide

Utilizzando il comparatore di Cessione del Quinto Auto di Finauto.eu, è possibile contare sull’assistenza in tempo reale di un consulente esperto. Quest’ultimo è in grado di orientare il cliente nel trovare il finanziamento auto con tempi di risposta rapidi. Il cliente eviterà quindi le lentezze burocratiche di quando bisogna recarsi fisicamente in una filiale, anche solo per avere informazioni sulle condizioni di finanziamento.

L’aiuto del consulente può avvenire tramite chat, telefono o videocall.

Tempi per accettare un prestito con Cessione del Quinto

A prima vista può sembrare una scelta insolita fare domanda di Cessione del Quinto per finanziamento auto on line. In realtà è una soluzione che offre numerosi vantaggi per tutti:

  • lavoratori dipendenti del settore pubblico 
  • lavoratori dipendenti del settore statale
  • lavoratori dipendenti del settore privato
  • pensionati

Come abbiamo già detto, i tempi di risposta di un finanziamento auto attraverso il web, sono più rapidi. Esistono però molti altri vantaggi con la Cessione del Quinto Auto.  

In primis la Cessione del Quinto si fonda su una trattenuta diretta della rata mensile dallo stipendio (oppure dalla pensione). Questo importo è la quota che ogni mese bisogna versare alla finanziaria per il rimborso della somma ricevuta. Si ha quindi la comodità di non dover ricordare ogni volta di pagare un bollettino. 

Inoltre, proprio perché è una forma di finanziamento solida e garantita, è accessibile anche a chi ha avuto disguidi finanziari passati. La fase istruttoria ha inoltre tempi di risposta del prestito auto più semplici, inviata la documentazione che attesta reddito e contratto di lavoro.

È quindi evidente come, nel confronto tra i prestiti auto, la Cessione del Quinto abbia tutta una serie di vantaggi che la rendono la soluzione più sostenibile

Ricordiamo inoltre che si può estendere il piano di ammortamento fino a 120 rate mensili. In questo modo, si ha tutta la tranquillità nel rimborso del finanziamento auto. Possiamo infatti scegliere ad esempio una rata bassa e tempi di ammortamento più lunghi, oppure una rata più elevata e tempistiche più brevi. La cosa fondamentale è che, in ogni caso, l’importo non superi un quinto del proprio stipendio o pensione

Il comparatore di Cessione del Quinto Auto di Finauto.eu aiuta l’acquirente a comprare l’auto dei propri sogni, nuova o usata che sia, mostrando le migliori offerte finanziarie. Inoltre i tempi di risposta sono più brevi rispetto a quanto otterrebbe con un prestito classico.

Condividi news su Linked In - Finauto.eu