Quando conviene di più acquistare un'auto

Autore: Redazione

Quando conviene di più acquistare un'auto

Consigli per l'acquisto auto

Il mondo Automotive è caratterizzato anche da alcuni periodi dell'anno quando è più conveniente comprare un'auto nuova. Scopriamo insieme alcuni segreti e i periodi migliori per acquistare una nuova auto.

In questo articolo vedremo:

Quando conviene acquistare un’auto: i giorni migliori

Se proviamo a pensare ai giorni del mese più indicati per acquistare un'auto, sicuramente sono gli ultimi del mese. Allo scadere del mese esistono infatti delle maggiori possibilità di acquistare una nuova auto con sconti ottimali.

I motivi sono diversi e sono fondamentalmente legati all'incentivo che il venditore ha di chiudere un contratto. Ogni mese infatti il venditore e la concessionaria hanno obiettivi economici e di vendite da raggiungere.

Allo scadere del mese egli sarà quindi più propenso ad effettuare la vendita con un maggior sconto. La sua necessità di vendere ci sarà di forte aiuto nel diminuire il prezzo. Medesimo discorso vale anche a livello della concessionaria, che avrà necessità di formalizzare contratti di vendite. Il Direttore Commerciale infatti potrebbe essere più gentile e concederci dei maggiori sconti, proprio per ottenere gli obiettivi preposti dalla casa madre.

Queste ultime inoltre impongono degli obiettivi ogni tre mesi. È quindi ottimale acquistare le vetture negli ultimi giorni di ogni trimestre, ovvero marzo, giugno, settembre e dicembre.

I mesi migliori per acquistare un’auto usata

Se invece guardiamo i 365 giorni dell'anno, il mese più conveniente è sicuramente dicembre. La convenienza di acquistare un'auto nuova a dicembre è abbastanza lampante.

Il motivo principale è legato al fatto che le case automobilistiche hanno convenienza nello smaltire i vecchi stock delle auto in produzione. Normalmente con i primi mesi dell'anno vengono proposte nuovi restyling. Smaltendo quindi i vecchi stock, le case automotive hanno anche un ritorno economico e possono investire nuovamente in ricerca e sviluppo. Acquistare quindi un’auto nuova nel mese di dicembre, in particolar modo negli ultimi giorni dell'anno, è qualcosa di eccezionale e veramente convenientissimo. In questo modo potremo ottenere importanti sconti sia dal venditore, ma anche dal direttore commerciale.

Acquistare un’auto fuori stagione

Un'altro interessante periodo è quello legato alla stagionalità. Esistono certe vetture che sono definite “stagionali”. Possiamo pensare ad esempio alle spider che hanno una stagionalità legata al periodo estivo.

Se acquistassimo un’auto spider durante l'inverno, molto probabilmente avremo il beneficio di diversi sconti. Il motivo è presto detto. Difficilmente una persona a gennaio acquista un’auto spider per mettersi subito alla guida a cielo aperto.

Discorso diverso ovviamente per quel che riguarda maggio o giugno. In questo caso l'acquisto di una spider potrebbe essere subito convertito in un utilizzo estivo. Tale aspetto non può essere realizzato durante il periodo invernale ed è per questo motivo che acquistare una spider, in inverno, è qualcosa di ottimale.

Chiaramente esistono altre vetture, in termini di tipologia, e non tutte riescono a beneficiare di questo piccolo trucco.

Acquistare un’auto all’arrivo di un nuovo modello

Ogni qualvolta una casa automobilistica propone un nuovo modello, acquistare il modello precedente è la scelta ottimale. Il modello che sta uscendo di produzione infatti ha raggiunto il top della perfezione dopo anni di vendita e anni di perfezionamenti.

Esso inoltre presenta la vecchia filosofia stilistica della casa automobilistica. Di conseguenza avrà un forte sconto sul prezzo di listino. La casa automobilistica infatti deve liberarsi da quanto già prodotto al fine di preparare e presentare il nuovo corso stilistico. In questo modo riusciremo a ottenere degli ottimi sconti, indipendentemente dal periodo dell'anno.

Periodi peggiori per acquistare l’auto: settembre

Il periodo peggiore per acquistare un’auto è sicuramente settembre. In questo periodo dell'anno nei concessionari ci sono vetture recentemente rinnovate.

Gli sconti in questo caso sono molto minori e quindi dobbiamo prepararci a trattative abbastanza importanti. Se non abbiamo quindi esigenze particolari e abbiamo la possibilità di aspettare qualche mese, meglio aspettare dicembre.

Come risparmiare sull’acquisto dell’auto: alcuni consigli aggiuntivi

Veniamo ora ad alcuni piccoli consigli che possono fare la differenza durante la fase di acquisto.

Grazie alla tecnologia ormai diffusissima, possiamo o meglio dobbiamo arrivare in concessionaria molto preparati. Se ci siamo innamorati di una determinata auto, il consiglio è di navigare on-line.

Finauto.eu, ad esempio, permette di cercare on line la ricerca dell'auto e di confrontare le migliori offerte di Cessione del Quinto Auto per trovare la rata più bassa o più idonea alle proprie esigenze. L'obiettivo è infatti quello di arrivare in concessionaria ben conosci delle offerte che esistono anche in altre concessionarie.

Se siamo innamorati ad esempio di una determinata auto, ricordiamoci sempre che non esiste un unico concessionario che vende quell’auto. Possiamo infatti trovarla presente in diversi concessionari, anche lontani da dove siamo con la nostra abitazione. In alcuni casi il concessionario effettuerà anche il servizio di consegna a casa.

Un secondo consiglio è quello di recarsi in concessionaria con la propria auto perfettamente pulita. Il motivo è da cercare nel fatto che il commerciante dovrà effettuare una valutazione della nostra auto al fine di effettuare la permuta.

Se ci presentiamo con un’auto sporca, sgangherata e con diverse ammaccature, sicuramente la valutazione sarà bassa. Se invece ci presentiamo con un’auto bella pulita, tutta curata e che trasmette un senso di piacevolezza, probabilmente il venditore effettuerà una valutazione più alta.
L'assenza inoltre di ammaccature o di segni, è un aspetto decisamente importante. Ecco quindi come l'apparenza è un aspetto fondamentale, anche con un semplice lavaggio fatto 5 minuti prima in un autolavaggio automatico.

Un terzo consiglio è chiaramente quello di presentarsi con una permuta. Difficilmente le auto che ci interessano avranno dei benefici extra se non abbiamo la permuta. Molto spesso l'acquisto di una nuova auto è conveniente se esiste un’auto da dare indietro al concessionario.

Gli incentivi economici sono infatti legati ultimamente alla rottamazione di auto molto vecchie e la differenza di acquisto con o senza permuta è determinante.

Un quarto consiglio inoltre è di arrivare in concessionaria insieme al conducente abituale. Questo è legato principalmente alle esigenze di quest'ultimo, il quale deve trovare comunque un’auto che sia a propria immagine e somiglianza. Un’auto che non interessa o non piace al conducente abituale, è sicuramente fautrice di problematiche durante tutta la vita dell'auto.

Ecco quindi come la semplice presenza del conducente abituale, possa permettere una trattativa anche più serena. Il conducente infatti potrebbe avere l'esigenza di alcuni requisiti fisici, come ad esempio l'altezza o la capacità di entrare a bordo. Una persona molto alta, sicuramente potrebbe trovarsi in difficoltà a entrare in un’auto molto piccola e con poco comfort.

L'ultimo consiglio chiaramente è quello di esprimere tutte le proprie esigenze. Ricordiamoci sempre che il venditore non ci conosce e quindi non sa quali siano le nostre esigenze. Egli non fa parte della nostra famiglia e quindi non sa quali sono le eventuali problematiche legate al mondo Automotive. Per questo motivo, dire tutte sempre le proprie esigenze, è un aspetto chiave e fondamentale.

In conclusione, il consiglio è di prepararsi a delle trattative importanti durante gli ultimi giorni del mese, in particolare a dicembre. In questi casi abbiamo una ampia possibilità di strappare un attimo prezzo.

A dicembre il consiglio è quindi quello di esagerare con le trattative, in quanto abbiamo molto margine per farlo. Sebbene acquistare un’auto a dicembre implica l'immatricolazione dell'anno che sta per scadere, i benefici sono maggiori degli svantaggi. Acquistare infatti un’auto durante l'ultimo mese dell'anno, in fase di rivendita tra diversi anni, avrà una inevitabile valutazione inferiore in fase di rivendita. Considerando comunque che le vetture dopo una decina d'anni non sono molto diverse nella valutazione tra un dicembre di un anno e gennaio dell'anno dopo, i vantaggi attuali sono nettamente maggiori e gli svantaggi futuri.

Condividi news su Linked In - Finauto.eu