.
News
Mercato auto: -9,6% a Marzo, gli italiani preferiscono il noleggio

Mercato auto: -9,6% a Marzo, gli italiani preferiscono il noleggio

02/Aprile/19

Il mercato auto registra un calo abbastanza importante nell’ultimo mese. Secondo i dati diffusi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, infatti, sono state registrate 193.662 immatricolazioni rispetto alle 214.250 dello stesso mese 2018 con un effettivo -9,6%.

Nel primo trimestre, invece, si è registrato un rallentamento del -6,5% rispetto al primo trimestre del 2018, con 537.289 unità vendute.

Si tratta comunque di dati importanti che lasciano interdetti i venditori di auto.

Ma cerchiamo di indagare e comprendere a cosa è dovuto questo calo.

Noleggio? Si!

Di sicuro il -9,6% registrato a Marzo per quanto riguarda il mercato auto è frutto di diversi fattori anche se, in questo calderone di possibilità, l’incremento di prodotti come il noleggio a lungo termine ha sicuramente una valenza importante.

Dall’inizio del 2019 ad oggi sono infatti circa 40.000 gli italiani che hanno deciso di affidarsi al noleggio a lungo termine e il numero è destinato a crescere da qui alla fine dell’anno.

Secondo una stima di ANIASA, Associazione che all’interno di Confindustria rappresenta il settore dei servizi di mobilità, entro la fine dell’anno gli italiano che si affidano al noleggio a lungo termine potrebbero superare i 50.000.

I motivi di questa scelta?

La convenienza.

Risparmio considerevole

Un chiarimento riguardo le preferenze degli italiani e il conseguente calo del mercato auto giungono da Massimiliano Archiapatti, Presidente ANIASA:

A parità di modello e di percorrenza, stimiamo una convenienza media del 15% rispetto alla proprietà, senza contare altri vantaggi, come non immobilizzare l’intero capitale per l’acquisto o il tempo risparmiato per la “burocrazia dell’auto” (bollo, assicurazione, manutenzione, eventuali multe o incidenti). E si evitano le complicazioni e illusioni collegate alla vendita dell’usato”.

I principali motivi per i quali si noleggia un’auto sono infatti lavorativi e automobilisti che percorrono dai 10 mila ai 40 mila chilometri l’anno appare una soluzione molto più conveniente rispetto all’acquisto.